“Guardando il corteo si vedeva l’Italia di oggi. E davvero credo che la sinistra tradizionale non abbia un gran futuro se ha bisogno di un cordone di polizia per farsi separare dai movimenti e dai territori dove invece dovrebbe affondare le proprie radici”. Marco Revelli, lei è storico, sociologo, ma anche protagonista delle battaglie contro […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Che grande Cassino: la Lega laziale candida Abbruzzese

prev
Articolo Successivo

Il solito copione di violenze e litigi. Ma questa volta è rissa anche con i dem

next