La scelta della mia meta per una breve vacanza pasquale è andata più o meno così: apro Skyscanner, Skyscanner mi suggerisce come prima scelta i voli meno costosi per poi via via salire di prezzo. I voli meno costosi sono tutti in città post-sovietiche in cui ad aprile c’è ancora il clima della tundra siberiana […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

“Notre-Dame, rivedere i parametri di sicurezza”

prev
Articolo Successivo

Burgess, vendetta all’Arancia (filosofica)

next