Il colosso Infront è a un passo dall’aggiudicarsi l’organizzazione delle prossime sei edizioni della Maratona di Roma (2020-2025). Anche se l’Ati che la vede protagonista la società nota per essere stata advisor dei diritti tv della Serie A – potrebbe essere a rischio esclusione. Tutta colpa dei debiti verso atleti, club e fornitori non pagati […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Coppia di coniugi contagiata da sacche di sangue infetto: il ministero dovrà risarcirli

prev
Articolo Successivo

Il piccolo Stefano Pompeo ucciso dalla mafia e scordato dallo Stato

next