Coppia di coniugi contagiata da sacche di sangue infetto: il ministero dovrà risarcirli

Coppia di coniugi contagiata da sacche di sangue infetto: il ministero dovrà risarcirli

In Campania, a San Cipriano d’Aversa (Caserta), una coppia di coniugi dovrà essere risarcita dal ministero della Salute per essere stata contagiata da sangue infetto da epatite C. La vicenda giudiziaria ha fatto emergere un raro caso di contagio familiare: l’uomo ha scoperto nel 2011 che la malattia gli era stata trasmessa dalla moglie, a […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.