Esiste una soglia, una linea di confine oltre la quale all’uomo può accadere di regredire al livello bestiale. Non si tratta di una soglia metaforica quanto piuttosto di un perimetro urbano, oltre il quale, coloro che sono costretti a dimorarvi si sentono autorizzati a dismettere le proprie inclinazioni umane in favore di una lotta primitiva […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Venezuela, la specialità Usa delle sanzioni secondarie per cambiare il regime senza un nuovo Iraq

prev
Articolo Successivo

Diritti civili, una “zona franca” per M5S e Pd

next