Per il cittadino, dovendo accedere a un servizio, destreggiarsi tra articoli e commi di un contratto, senza incorrere in spiacevoli sorprese, diventa veramente un’impresa. Purtroppo spesso le cronache riportano casi di cittadini che si ritrovano a pagare somme per servizi non richiesti o comunque non rispondenti a quanto si era inteso sottoscrivere. Imporre a […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Mail Box

prev
Articolo Successivo

Roma brucia: rifiuti ancora in fiamme e niente telecamere

next