I risultati elettorali in Basilicata offrono una fotografia simile a quella già scattata in Sardegna, un mese fa. La differenza, non secondaria, è che nel frattempo il centrodestra continua ad aumentare il suo bottino regionale e vince ovunque per inerzia, candidando persino il generale Bardi, lucano non residente. Si pensi a Roma: se si andasse […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Zinga” pensa a nascondere il simbolo. I renziani: “Basta esultare per il 2° posto”

prev
Articolo Successivo

È Cina-mania: pure il Vaticano ha benedetto il comunista Xi

next