“Zinga” pensa a nascondere il simbolo. I renziani: “Basta esultare per il 2° posto”

Nodi - Il segretario punta tutto sulle alleanze e resta aperto il caso degli scissionisti
“Zinga” pensa a nascondere il simbolo. I renziani: “Basta esultare per il 2° posto”

Ci sarà stamattina al Nazareno la prima direzione dell’era Zingaretti. Due giorni dopo il voto in Basilicata, il neosegretario punta a farsi dare il mandato per la costruzione delle liste in vista delle Europee e delle Amministrative. Sono due le principali questioni sul tavolo: il rapporto con Liberi e uguali e il simbolo. In linea […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.