“La mafia uccide, il silenzio pure”: ecco perché ieri decine di migliaia di persone si sono radunate nel corteo organizzato da Libera e Avviso Pubblico. L’iniziativa ha scelto Padova come luogo principale, sfilando fino a Prato della Valle, la più grande piazza della città. Oltre a una maggioranza di studenti, a manifestare erano presenti don […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Scarantino telefonava spesso ai pm”

prev
Articolo Successivo

Di ventotto ce n’è uno, tutti gli altri ne han trentuno. Il 2019 dell’Inail è di 369 giorni

next