Si è svegliato alle quattro del pomeriggio, dopo una notte insonne a caccia di ispirazione. Intanto tutto il mondo lo stava cercando, perché era finito dentro una trama niente male. Toto, dalla Russia con amore. Confessi, Cutugno. È una spia al soldo di Putin? Che notizia di merda! Alcuni deputati ucraini hanno chiesto al capo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Nasrin libera”: Iran, l’Ue contro la detenzione dell’avvocata

prev
Articolo Successivo

“La Cupola non influì sui risultati”: i giudici civili reinterpretano Calciopoli

next