Addio a Vincent: una vita da leone tra mogli, alcol, droga e incidenti

È morto il 10 febbraio per un arresto cardiaco, ma la notizia è trapelata solo ora grazie a un sito di gossip americano
Addio a Vincent: una vita da leone tra mogli, alcol, droga e incidenti

Bello e dannato lo è stato, Jan-Michael Vincent. Eppure il primo comandamento dei maudit dello spettacolo, quello custodito da True Romance di Tony Scott (1993), non l’ha osservato: “Vivi al massimo, muori giovane e lascia di te un bel cadavere”. Se n’è andato a 73 anni, la gamba destra amputata sotto il ginocchio nel 2012: […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.