Nicola Zingaretti non sembra si sia accorto della palude politica in cui si trova. Intorno al presidente della Regione Lazio inizia a farsi strada la convinzione che anche se vincerà le primarie “non convincerà”. Non porterà, probabilmente, più di un milione ai gazebo e così i suoi avversari continueranno a condizionarlo per poi, magari, toglierselo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Gli amorosi interessi che spingono il Pd verso Salvini e la Lega

prev
Articolo Successivo

La Sardegna vota: Zedda contro l’invisibile Solinas

next