Omicidio al villaggio olimpico e aggressione a colpi di accetta. Si sospetta di un solo uomo

Omicidio al villaggio olimpico e aggressione a colpi di accetta. Si sospetta di un solo uomo

Aveva tentato di investirlo con la macchina vicino all’ex villaggio olimpico di Torino. Non riuscendoci, lo ha ammazzato sabato scorso colpendolo con un bilanciere da 50 kg nel suo letto al primo piano della palazzina arancione occupata da migranti africani. Lunedì è stato fermato a Rieti il 32enne nigeriano ritenuto responsabile dell’omicidio di un connazionale […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.