La nuova ondata di crisi bancarie, come le precedenti, sta mandando in tilt la classe dirigente. Governo, Parlamento, banchieri e organi di vigilanza sono incapaci di elaborare una strategia. Si limitano, come dicono i maghi della finanza, a kick the can, a dare calci alla lattina, cioè a rinviare il problema. Quando una banca salta […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Cosa (non) sappiamo di chi ci governa

prev
Articolo Successivo

La vignetta di Franzaroli

next