“Liberté, égalité, flashball”, hanno scritto ieri alcuni Gilet gialli sui loro manifesti rivisitando il motto della République e il disegno della Marianne di Shepard Fairey (lo stesso del famoso poster “Hope” di Obama) che troneggia nell’ufficio di Macron all’Eliseo. Ma la Marianne dei Gilet ha un occhio tumefatto. Per il decimo sabato consecutivo la protesta […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Burkina, il governo cade sul rapimento della coppia

prev
Articolo Successivo

Sindaci giurano: “Polonia sarà democratica”

next