Il governo del Burkina Faso sì è dimesso in blocco senza fornire alcuna spiegazione. L’ha annunciato sul suo sito ufficiale il primo ministro Paul Kaba Thiéba che, peraltro, ha assicurato il presidente della Repubblica, Roch Marc Christian Kaboré, resterà in carica per gli affari correnti. Il disimpegno di Thiéba, il cui governo era stato formato […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Shutdown, Trump vuole il muro ma apre ai “dreamers”

prev
Articolo Successivo

“Liberté, égalité, flashball”. I Gilet gialli contestano ancora governo e polizia

next