Sanremo 2018. La canzone si intitolava I migranti. L’aveva scritta Guccini per Iacchetti. Baglioni la scartò. “Ci dissero che, visto il tema e l’autore, l’avrei cantata non in gara, ma come ospite”, ricorda Enzino. E invece? Non ne sapemmo più nulla. Mi son chiesto se Francesco e Claudio avessero litigato da giovani, Questo piccolo grande […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Ho visto morire i ragazzi schiacciati sotto di me”

prev
Articolo Successivo

Rocky si è “fatto furbo”, contro l’amico Putin non si combatte

next