“È giovane, ciarliero, con un ciuffo ribelle sulla fronte e la calata bonaria degli emiliani. Se indossasse una maglietta rossa a fior di pelle, calzasse un paio di ciabatte e reggesse in mano un salvagente sembrerebbe un simpatico bagnino”. L’inarrivabile Guido Quaranta c’era andato giù pesante quella volta che aveva dovuto tratteggiare il profilo di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Di Maio con Di Battista dai Gilet. Si litiga sulla norma anti-gruppi

prev
Articolo Successivo

Zingaretti: “Simbolo Pd non è un dogma” Ma Martina fa muro

next