Così i giganti tremano nella guerra cinese su smartphone e chip

Aumentano i dispositivi di produttori locali, cala il mercato delle componenti. Dopo Apple, anche Samsung annuncia un crollo negli affari mentre Huawei cresce su tutti i fronti
Così i giganti tremano nella guerra cinese su smartphone e chip

E sono due: dopo Apple (la scorsa settimana) anche Samsung annuncia un calo sui ricavi dell’ultimo trimestre 2018, ancor prima di presentare i dati ufficiali. Come per Apple la comunicazione anticipata è una scelta per evitare che sugli investitori piova all’improvviso il dato nudo della crisi, la cui ufficialità è prevista entro fine gennaio e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.