Quasi ci si sperava, quando è stato avvistato a palazzo Spada per incontrare il presidente del Consiglio di Stato, che il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti fosse lì per discutere della maggior grana del suo dicastero, ovvero la sospensione – con riesame da parte della plenaria – degli effetti della sentenza che in estate aveva privato […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)