Al Jazeera intervista Salvini e lo mette sotto torchio per quasi un’ora, con seconde, terze e quarte domande su immigrazione, Libia, rapporti con l’Egitto, situazione Europea, politiche migratorie. Il ministro dell’Interno – gli va dato atto – è un muro di gomma: non tradisce nemmeno una stilla di nervosismo. Risponde a tutto con estrema cautela […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)