Marcello Pittella – fratello di Gianni Pittella –, Salvatore Margiotta, Vito De Filippo e Filippo Bubbico. Sono i puntini del potere del Pd in Basilicata. Il governatore, l’eurodeputato, il senatore, i viceministri. Il potere che non si scardina, che sopravvive a Renzi e a se stesso, che si autorigenera negli scandali. Come nel gioco della […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

L’accomodante Barachini sogna la Vigilanza

prev
Articolo Successivo

“Noi Casamonica come i calabresi. Siamo i più forti”

next