Giusto una settimana fa, Ferruccio de Bortoli ha detto a DiMartedì che Luigi Di Maio le aveva indovinate tutte in campagna elettorale per poi sbagliarle tutte nei due mesi post-voto. Non è il solo a pensarlo. Domenica da Lucia Annunziata e ieri dopo l’ottocentesimo giro di consultazioni, il leader 5 Stelle ha dato la sensazione […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Ai cittadini serve una nuova legge elettorale

prev
Articolo Successivo

“La camorra al Cardarelli usava dipendenti di Romeo”

next