La storica e gloriosa testata dell’Unità, il quotidiano fondato da Antonio Gramsci nel 1924, è stata pignorata. L’operazione, nata da un’iniziativa dei giornalisti in cassa integrazione dallo scorso luglio, è stata notificata al Registro della stampa presso il Tribunale di Roma. Nei prossimi mesi il Tribunale civile potrebbe procedere alla vendita coattiva di quello che […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Ex Idv e vecchi attivisti in corsa, ma Di Maio cerca volti nuovi

prev
Articolo Successivo

Fiat, la storia incredibile dei 5 operai pagati per stare a casa

next