Se Luca Lotti riuscirà mai a schiodare Tavecchio dalla poltrona della Federcalcio, magari con l’aiuto di Malagò che muore dalla voglia di auto-nominarsi Commissario straordinario per insediarsi alla guida del calcio, il ministro dello Sport punta sull’ex arbitro internazionale Pierluigi Collina. I due si sarebbero già incontrati nelle ultime ore. Nel frattempo Carlo Ancelotti, in […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Mail box

prev
Articolo Successivo

Donne, basta hashtag: andate in procura

next