Il titoboerismo – movimento ispirato al pensiero del presidente Inps Tito Boeri – è una filosofia morale di derivazione vagamente stoica. Incapace di trovare un senso all’esistenza, tenta di darle un centro ruotando ossessivamente attorno al concetto di “età pensionabile”. Questa età pensionabile, nel titoboerismo, deve avere un’unica caratteristica: arrivare il più tardi possibile, al […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Altro che vita da duro, al tavolo da Poker mi sento solo un Pollo”

prev
Articolo Successivo

“Vita da Carlo”, Verdone si dà alle serie tv (in attesa del film)

next