Collinosa Sulmona, in mezzo ai monti degli antichi Peligni. La guarda il Morrone, che conserva la caverna dell’eremita Pietro, divenuto brevemente Papa col nome di Celestino Quinto. La via da Sulmona a Pescara scende a valle e va verso oriente per giungere alle sponde del verde Adriatico. Nella fantasia la ripercorro: congiunge due fra i […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

“Con le mie imitazioni riuscivo a fare ridere persino Totò”

prev
Articolo Successivo

L’Alchimia è un sistema complesso. Ma ironico

next