È arrivato ieri a Fiumicino l’ex latitante sardo Mario Mele, ricercato dall’Interpol e arrestato in Kenya per associazione a delinquere finalizzata alla frode fiscale per aver evaso il fisco per 17 milioni di euro. Gli incassi, mai dichiarati, erano stati accumulati attraverso la gestione di locali di tendenza in Sardegna. Ad attenderlo in aeroporto, c’erano […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

“Vive da occidentale, frustata a 15 anni in casa”

prev
Articolo Successivo

Fece entrare in carcere due attivisti No Tav: Vattimo assolto

next