I precari sotto ricatto vestono i camici bianchi e, se vogliono continuare a lavorare in ospedale devono firmare la rinuncia ai propri diritti. Accade ad Agrigento, come denuncia il Sindacato Medici Italiani, circola tra i giovani sanitari precari un modulo da consegnare firmato all’amministrazione in cui, “per scongiurare il rischio di non potere partecipare alla […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Franceschini apre ai giovani: “Lavorate a 433 euro al mese”

prev
Articolo Successivo

Perfino il sindacato della Camusso usa i buoni lavoro

next