La sentenza di condanna a morte di Roberto Cutolo fu decretata a Milano. Nel privè di un hotel. Lì si riunirono i vertici di Cosa Nostra, ’ndrangheta, Sacra corona unita e camorra, e il figlio di don Raffaele Cutolo venne massacrato con dieci colpi di calibro nove una sera di gennaio del 1991 davanti a […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Mail Box

prev
Articolo Successivo

Caso Abu Omar, i Cinque Stelle accusano: “Coperture politiche nascoste alle Camere”

next