Due volumi sugli Agnelli, che ricostruiscono vicende e segreti della Fiat e della famiglia. E un libro appena uscito per Amazon sui Caracciolo. Gigi Moncalvo ha indagato nella rete di protezione e di silenzi di cui ha goduto a Torino l’impero torinese fin dai tempi del fondatore, il senatore Giovanni Agnelli. Si deve a lui […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Fiat e Agnelli, una fuga all’estero con sorpresa

prev
Articolo Successivo

Tra soap e snob, una dinastia che ha regnato sulla nazione

next