/ di

Giuseppe Lo Bianco Giuseppe Lo Bianco

Giuseppe Lo Bianco

Cronista giudiziario

Sono cronista di giudiziaria da 27 anni e ho scritto alcuni saggi sul rapporto tra mafia e politica, tra cui ”L’Agenda Rossa di Borsellino” (2007), ”Profondo nero” (2008), e ”L’Agenda nera della Seconda Repubblica” (2010), tutti pubblicati da Chiarelettere. Ho lavorato al ”Diario”, al Giornale di Sicilia, e al giornale ”L’Ora” di Palermo, a cavallo tra gli anni Ottanta e Novanta. Dopo la chiusura de ”L’Ora”, sono stato assunto all’ANSA di Palermo dove ho lavorato come capo servizio aggiunto fino a dicembre del 2009. Ho collaborato inoltre con L’Espresso e con Micromega. Oggi scrivo per il Fatto Quotidiano.

Articoli Premium di Giuseppe Lo Bianco

Cronaca - 30 maggio 2017

Messina Denaro City? No “Qui la mafia non esiste”

“La mafia? Non esiste, è stato creato questo nome per costruirci sopra l’antimafia. Esiste la criminalità organizzata, ma non è stata mai lottata nel modo giusto, o aiutata nel modo giusto’’. Matteo Messina Denaro? “Le persone ricercate sono in tutto il mondo. Non è che perché ne abbiamo una a Castelvetrano significa che dobbiamo chiudere […]
Cronaca - 28 maggio 2017

“Lavoro in cambio di voti per l’uomo di Angelino”

C’era il cognato del sindaco di Agrigento Lillo Firetto e il figlio e la nuora dell’ex presidente della Provincia Eugenio D’Orsi, una lista di persone segnalate da Marco Zambuto, ex presidente del Pd siciliano e dal suocero Angelo La Russa, inossidabile democristiano e persino il figlio di un boss: “Il 90% delle assunzioni a Girgenti […]
Cronaca - 25 maggio 2017

“Così affogano i bambini”: la foto dell’ong Moas

Trentaquattro morti, in maggioranza bambini, e numerosi dispersi, nell’ennesimo naufragio a trenta miglia da Zuara, in Libia, mentre nella stessa zona le motovedette della guardia costiera libica, denuncia una ong tedesca, sparano contro i barconi dei migranti senza, fortunatamente, provocare feriti. Per Medici senza frontiere i colpi sarebbero stati esplosi in aria. Sale la tensione […]
Cronaca - 24 maggio 2017

“Quando Piersanti Mattarella rifiutava i voti di suo padre”

“Ricordo che l’avvocato Sorgi mi disse che, durante un viaggio insieme ad Augusta, Piersanti Mattarella si confidò con lui, dicendo che era felice, perché se prima aveva ereditato il collegio elettorale del padre, e veniva votato esclusivamente a Castellammare, dove non si può dire che siano tutti delle brave persone (in realtà è un luogo […]
Italia - 23 maggio 2017

Palermo torna indietro: freddato un boss in strada

Alla vigilia del 25° anniversario della strage di Capaci, Cosa Nostra torna a uccidere nel cuore del centro storico di Palermo eliminando un boss ergastolano, Giuseppe Dainotti, 67 anni, scarcerato due anni fa con un omicidio “dal valore simbolico che può avere vari significati’’, come dice il procuratore Lo Voi. Il delitto dell’esponente di spicco […]
Politica - 21 maggio 2017

Lo Voi coinvolge il M5S nell’inchiesta: “Sostennero le mire di Morace”

Per bloccare la nomina di un consulente, Giuseppe Montalto (uno degli indagati, ndr) ha ottenuto l’appoggio del M5S”, ha detto venerdì in conferenza stampa il procuratore di Palermo Francesco Lo Voi, accusando i grillini di avere fatto mancare il numero legale in commissione per favorire Montalto. “Come è possibile che in una conferenza stampa di […]
Cronaca - 20 maggio 2017

Centrodestra azzerato, Trapani sotto choc. E ora il voto può saltare

La fiction del commissario Maltese in onda su Rai1 diventa realtà e dopo il senatore Antonio D’Alì, inciampato l’altroieri su una richiesta di soggiorno obbligato, è la volta del deputato regionale Girolamo Fazio, avvocato e imprenditore del vino, finito agli arresti domiciliari per una storia di mazzette e Rolex insieme con Ettore Morace, il “re […]
Cronaca - 16 maggio 2017

Pizzini di Stato e strani aerei Capaci: il caso resta aperto

L’ultima rivelazione è del pentito Gioacchino La Barbera, durante un colloquio investigativo di quattro anni fa con il sostituto della Dna Gianfranco Donadio. La Barbera rivelò che nelle riunioni preparatorie della strage c’era un “uomo sconosciuto”, che “parlava a bassa voce”. A 25 anni dal “botto” di Capaci la doppia istantanea con Riina a casa […]
Cronaca - 12 maggio 2017

Migrante ucciso, gli scafisti inchiodati dal video della Ong

Dopo le polemiche sulle Ong arrivano gli arresti: in due distinte operazioni le procure di Palermo e Catania hanno bloccato cinque scafisti accusati di avere torturato, seviziato, bastonato i migranti in viaggio verso l’Europa e uno deve rispondere anche di omicidio. Sarebbe coinvolto, anche se non come esecutore materiale, nel brutale assassinio di Kellie Osman, […]
Cronaca - 11 maggio 2017

La difesa: “Il nostro lavoro è senza ombre”

Non sono ancora formalmente indagati, ma su “una decina di esponenti che occupano ruoli decisionali” in Medici senza frontiere “sia italiani che stranieri” sono in corso approfondimenti della polizia di Trapani sulla base di “elementi concreti forniti dagli equipaggi delle navi’’. Elementi al vaglio della procura che indaga, con un fascicolo ancora a carico di […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×