Vittime del Talidomide, sessant’anni per esistere

Il medicinale tedesco venne somministrato alle donne incinte tra gli Anni 50 e 60 e provocò la nascita di centinaia di bambini con malformazioni. Solo oggi una legge per il risarcimento anche in Italia
Vittime del Talidomide, sessant’anni per esistere

Mercoledì 6 dicembre entrerà in vigore, dopo decenni di estenuanti lentezze e di vergognosi calvari, il regolamento attuativo della legge che riconosce il diritto al risarcimento per le vittime del Talidomide, il primo grande mostro di Big Pharma. Era un farmaco super pubblicizzato, prometteva miracoli, provocò disastri irreparabili. Un flagello. Lo distribuì in 46 Paesi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.