Uteri in affitto, figli venduti. Tutto per “Una famiglia”

Il secondo italiano dopo Virzì vede protagonista sua moglie, Micaela Ramazzotti, nei panni di una madre surrogata. Una storia vera, con troppo melodramma
Uteri in affitto, figli venduti. Tutto per “Una famiglia”

“Non volevamo fare solo un film sull’utero in affitto e sulle madri surrogate, ma su quanto le diverse famiglie coinvolte nella storia fossero davvero famiglie”. Aveva incantato tre anni fa alla Semaine de la Critique di Cannes con l’esordio Più buio di mezzanotte, con l’opera seconda Una famiglia Sebastiano Riso è approdato a Venezia, entrando […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.