» Cultura
giovedì 08/06/2017

Tevez, Pellè e colleghi: in Cina non sono più certi dell’affare

Acquistati come supercampioni da squadre della Repubblica Popolare, non stanno imponendo un salto di qualità e spesso vengono sbeffeggiati perché immobili sul campo
Tevez, Pellè e colleghi: in Cina non sono più certi dell’affare

Immobile, come una statua di terracotta di Xi’an. Solo che oggi Carlos Tevez non spaventa più nessuno; al contrario l’Apache in settimana ha fatto infuriare i tifosi dello Shenhua Shanghai, seconda squadra della città più popolosa al mondo. È accaduto durante il match di Chinese Super League perso 2 a 1 contro il Tianjin Teda, […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2017 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cultura

Tutto questo è Vasco. Quarant’anni al massimo

Cultura

Il mestiere di chef non dà il male di vivere

La carica rhythm’n’blues dei primi Stones
Cultura
La raccolta

La carica rhythm’n’blues dei primi Stones

di
Rigoroso e mai noioso: il signor G era un amico
Cultura
Giorgio Gaber

Rigoroso e mai noioso: il signor G era un amico

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×