Tevez, Pellè e colleghi: in Cina non sono più certi dell’affare

Acquistati come supercampioni da squadre della Repubblica Popolare, non stanno imponendo un salto di qualità e spesso vengono sbeffeggiati perché immobili sul campo
Tevez, Pellè e colleghi: in Cina non sono più certi dell’affare

Immobile, come una statua di terracotta di Xi’an. Solo che oggi Carlos Tevez non spaventa più nessuno; al contrario l’Apache in settimana ha fatto infuriare i tifosi dello Shenhua Shanghai, seconda squadra della città più popolosa al mondo. È accaduto durante il match di Chinese Super League perso 2 a 1 contro il Tianjin Teda, […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.