Terremoto alla Pop Bari, ispezione e sequestri

L’accusa è ostacolo alla vigilanza. Per i pm alcuni azionisti sarebbero stati avvantaggiati nella vendita dei titoli

Ostacolo alle funzioni delle autorità pubbliche di Vigilanza”. È questo il reato – per il momento senza indagati – contestato alla Banca Popolare di Bari dalla procura del capoluogo pugliese. Ed è con questa ipotesi d’accusa che ieri la Guardia di Finanza ha perquisito le sedi della banca, fino a sera, acquisendo faldoni su faldoni […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.