“Superga, solo uno schianto”: Agnelli sapeva dello striscione

“Ilnapolista.it” svela le carte in cui emerge come il presidente, per evitare attriti con gli ultras, abbia consentito l’ingresso in curva Sud di slogan offensivi (e proibiti)
“Superga, solo uno schianto”: Agnelli sapeva dello striscione

Di incontri con “esponenti della malavita organizzata” ancora non c’è traccia, ma dalle parti rivelate da ilnapolista.it (sito di tifosi napoletani) del documento con cui la procura della Federcalcio ha deferito la Juventus, il presidente Andrea Agnelli e tre manager, emergono alcune dure contestazioni. Ad esempio, Agnelli sapeva degli striscioni inneggianti alla tragedia di Superga […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.