“Sono tanta. Sono fastidiosa. Sono esagerata. Sono Levante”

Dal primo disco pagato con “i soldi guadagnati da commessa in pasticceria”, fino al successo da giudice di “X Factor”
“Sono tanta. Sono fastidiosa. Sono esagerata. Sono Levante”

Appuntamento alle 10 del mattino. Non è molto rock. “In realtà sto provando dalle nove meno un quarto”. Non è molto rock. “Da sempre mi sveglio prestissimo, e magari vado a letto alle dieci e mezzo della sera, sotto certi aspetti sono nata vecchietta. Anzi, subito dopo il concerto voglio, e sottolineo voglio, andare in […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.