Soffiate alla coop bianca, rimosso il viceprefetto

Accoglienza - Bandi su misura e notizie riservate a Padova alla ditta che gestisce tre centri migranti in Veneto
Soffiate alla coop bianca, rimosso il viceprefetto

“Il 26 agosto 2015 Quintario informava Gaetano Battocchio, presidente di Ecofficina, dell’imminente ispezione da parte dell’Arpav”. È uno dei passaggi degli atti della procura di Padova sul business che si sarebbe sviluppato sulla pelle dei migranti. I protagonisti dell’episodio sono un funzionario della prefettura di Padova e il dirigente di una delle maggiori cooperative venete […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.