Siracusa, dal corriere agli audio abusivi. I guai e le faide del Pd

Le carte di Potenza, intercettazioni fai-da-te e appalti nel mirino: la giunta renziana traballa
Siracusa, dal corriere agli audio abusivi. I guai e le faide del Pd

La ribalta mediatica per il Partito Democratico di Siracusa è arrivata ad aprile scorso, quando il consigliere Antonio ‘Tony’ Bonafede, oggi ai domiciliari e sospeso dal Consiglio comunale e dal partito, è stato arrestato a Pozzallo insieme ad altre due persone, mentre viaggiava verso Malta con due trolley carichi di marjiuana e hashish, per un […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.