Saluti dal Donbass: “Torno in Italia e sparo a tutti”

Genova, arrestati 3 combattenti delle aree filo-russe. Quindici indagati per odio razziale
Saluti dal Donbass: “Torno in Italia e sparo a tutti”

“Tagliagole”, così raccontano di essere definiti. Avvertono: gli amici di Facebook “mi dicono torna in Italia, veniamo con te a fare la rivoluzione!… ma se torno indietro mi viene voglia di prendere la pistola e sparare a destra e a sinistra! Adesso c’ho il grilletto facile!”. Ecco le intercettazioni dei presunti mercenari italiani che, secondo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.