Ripartono i crolli in Borsa: giù Banco Popolare e Bpm

I conti trimestrali affossano Verona che deve fondersi con Milano Il Tesoro contro il bail-in: “È un rischio”
Ripartono i crolli  in Borsa:   giù Banco Popolare e Bpm

Una giornata terrificante quella di ieri per le banche italiane in Borsa, all’indomani dei conti trimestrali diffusi dagli istituti. Piazza Affari tra le peggiori in Europa (-1,32%) affossata dai bancari e dal tracollo delle due promesse spose Bpm (-6,3%) e Banco Popolare, quest’ultima più volte oltre il suo record negativo, chiudendo poi a -9%. Il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.