» Primo Piano
domenica 27/03/2016

Regeni, due mesi di parole: la realpolitik batte i proclami

Renzi insiste: “Non ci accontentiamo”. Ma il governo subisce le “verità” del Cairo
Regeni, due mesi di parole: la realpolitik batte i proclami

Sono due le espressioni che tornano più spesso tra le “dure prese di posizione” del governo sul caso Regeni, dal giorno in cui è stato ritrovato il cadavere del ricercatore ucciso in Egitto: “Niente verità di comodo” e “pretendiamo collaborazione”. Quasi come un mantra, quasi a voler ripetere ossessivamente ciò che – è ormai chiaro […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Primo Piano

Guida al potere di Merkel nell’Ue

Primo Piano

La rapina fasulla dura poco: le testimoni la smentiscono

Con la legge Madia più concorsi fasulli
Primo Piano
In Tv

Con la legge Madia più concorsi fasulli

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×