Quote rosa, ma per finta: le segreterie sanno già come aggirare il Rosatellum

Il trucco - Poche donne candidate in molti collegi, così gli uomini entreranno al loro posto
Quote rosa, ma per finta: le segreterie sanno già come aggirare il Rosatellum

Fatta la legge – elettorale, in questo caso – e trovato l’inganno. Niente di diverso dal vecchio adagio è quello che alcuni partiti stanno organizzando per aggirare il vincolo delle quote di genere nelle liste delle prossime elezioni. Un’alternanza uomo-donna di facciata, un cavallo di Troia messo a punto per far entrare in Parlamento molti […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.