» Storia di Copertina
lunedì 24/04/2017

Perché non possiamo non dirci antifascisti

Perché non possiamo non dirci antifascisti

La Resistenza nacque da una scelta. Nel crollo delle istituzioni e dello Stato, l’8 settembre del 1943 segnò per gli italiani una sorta di resa dei conti con se stessi. “Tutti a casa” fu lo slogan che segnò i comportamenti di quanti vissero quella data come un invito a rinchiudersi nel calore protettivo della famiglia, […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Storia di Copertina

“Uccisero mio padre e diventai gappista con altri 120 ragazzini”

Società

Il Centro “battezza” Calenda, Fini risorge senza la Tulliani

Roma, per Livia e la sua bimba non c’è mai un posto sicuro
Storia di Copertina
La storia

Roma, per Livia e la sua bimba non c’è mai un posto sicuro

di
30 anni fa l’Italia scoprì la violenza sulle donne
Storia di Copertina

30 anni fa l’Italia scoprì la violenza sulle donne

di
Voto a respiro corto. Si combatte a vista
Storia di Copertina

Voto a respiro corto. Si combatte a vista

di
Muri e tv, senza soldi la campagna non c’è più
Storia di Copertina
Storia di copertina

Muri e tv, senza soldi la campagna non c’è più

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×