Omicidio del cassiere di Mokbel, tutti assolti i presunti mandanti

Omicidio del cassiere di Mokbel, tutti assolti i presunti mandanti

Nessun mandante per l’omicidio di Silvio Fanella, il broker considerato il “cassiere” dell’imprenditore “nero” Gennaro Mokbel, condannato per il maxi-riciclaggio Telecom- Sparkle stimato in 2 miliardi di euro. Fanella venne ucciso nel luglio del 2014 nel tentativo di rapinare il suo appartamento in via Camilluccia, a Roma. La prima Corte di assise di Roma ha […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.