Neppure una foto: Gentiloni scompare anche a Bruxelles

Basso profilo per il vertice dei leader nel tentativo di nascondere gli imbarazzi su Brexit e Ucraina
Neppure una foto: Gentiloni scompare anche a Bruxelles

Le nuove regole del protocollo negano a Paolo Gentiloni il riconoscimento formale dell’ingresso tra i grandi d’Europa: la “foto di famiglia”, quella con tutti i capi di governo schierati su due file, non si fa più. E così, della prima volta da premier dell’ex ministro degli Esteri, a Bruxelles, non restano tracce. Sono le soluzioni […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.