Metro C: verso il processo in 25, c’è pure Alemanno

Chiusa l’inchiesta su 320 milioni “in più” dati al Consorzio di costruttori dallo Stato. Contestata anche la corruzione
Metro C: verso il processo in 25, c’è pure Alemanno

Una truffa da 320 milioni per un’opera da almeno 3 miliardi. Un raggiro ai danni dello Stato, della Regione Lazio e del Comune di Roma, perpetrato dal 2006 al 2013. La vicenda vede coinvolte 25 persone fra funzionari ministeriali, amministratori comunali e dirigenti di società pubbliche e private, indagate a vario titolo per truffa e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.