Marino si ritira e brucia Fassina

Marino si ritira  e brucia Fassina

Bagno di folla e alla fine, per molti supporter, bagno di pianto: Ignazio Marino ha sciolto la riserva, il dato è tratto, non si candida. E, soprattutto, finisce prima di cominciare l’intesa con Stefano Fassina, perché “serve un civico, una donna o un uomo che non posso essere io e che dobbiamo scegliere fuori da […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.