“Mai pressioni” e “nessuna bugia”. Ecco cosa non va

Tra conflitti di interesse e ingerenze. L’ex ministra rivendica il suo discorso alla Camera, smentito dai rapporti con vigilanti e banchieri
“Mai pressioni” e “nessuna bugia”. Ecco cosa non va

Brutta giornata per Maria Elena Boschi. Il presidente della Consob, la commissione che controlla le società quotate in Borsa, ha rivelato che l’allora ministra delle Riforme – si era nell’aprile 2014 – parlò con lui di Banca Etruria, dicendosi preoccupata della fusione tra l’istituto di cui suo padre era membro del cda (e di lì […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.